Mi scuso per quello che probabilmente è molto male italiano. Grazie al cielo per Google Translate!    ENGLISH HERE

Una breve storia, letta dal sacerdote al funerale di mio padre:

62590_10151788771114505_2040764493_nPietro ( sempre noto come Pete ) è nato a Treviglio , Italia il 22 maggio del 1920. era il secondo maggiore di 6 bambini di cui era il sopravvissuto più a lungo .

Stava addestrando per essere un creatore di calzature ortopediche , quando fu chiamato a combattere nella guerra per l’Italia il 1 ° febbraio 1940, sarebbe stato 20 maggio dello stesso anno.

Egli era un artigliere di carico e sparare i cannoni di artiglieria . Ha combattuto in Grecia , Albania e Libia. Fu catturato in Libia ed è stato inviato in Sud Africa , dove rimane per 2 anni la costruzione di strade . Da lì ha viaggiato attraverso il Canale di Suez e alla fine è finito in Inghilterra . Atterrò a Liverpool in inverno indossando ancora il suo abbigliamento deserto . Da Liverpool fu mandato a Newcastle per la distribuzione. Sudbury era la sua prossima destinazione , dove rimase per tre mesi , ma a lamentarsi delle condizioni è stato classificato come un piantagrane ed è stato spedito fuori a Salisbury , dove gli fu detto che era stato inviato per l’Isola di Wight . Tutto quello che poteva pensare era che Napoleone era stato mandato a un’isola ! Quando ha lasciato Salisbury sulla 17 GENNAIO 1945 ci è stato di 4 centimetri di neve , ma quando arrivò a l’Isola è stata una bella giornata di sole , ha pensato ” Che bella isola , perché hanno mi ha mandato qui ? ” Questo ha iniziato il suo amore relazione con l’Isola di Wight . Stava billetted a Strathwell Manor , Whitwell dove divenne cucinare per gli altri 53 detenuti .

Egli ha resuscitato la scarpa facendo abilità per guadagnare un po ‘ di soldi e questo è come ha conosciuto sua moglie , Noni . Ha fatto la mamma di Noni un paio di sandali e quando è andato a consegnare loro Noni era lì ed è stato amore a prima vista . Nello stesso anno la fine della guerra e Pietro fu rimandato in Italia, ma prima di partire ha detto Noni se lei lo ha un permesso di lavoro che sarebbe tornato e sposarla . Non è la proposta più romantica ma hanno festeggiato 50 anni di matrimonio , nel 1997 , e in quel periodo ha avuto 3 figli . Carla , Enrico e Mara .

Quando Pietro tornò in Inghilterra ha dovuto lavorare in una fattoria perché era l’ unico lavoro disponibile , ma nel febbraio 1951 ha iniziato la sua attività in proprio chiamato Riparazioni Express, specializzata nella produzione di scarpe chirurgiche e riparazioni generali . 17 anni dopo ha formato una partnership con Ryde Negozi chirurgici , che ha coinvolto lo teneva 4 cliniche negli ospedali del continente dove ha montato le scarpe ed elettrodomestici che ha fatto chirurgici. Questa partnership è durato 4 anni e quando è finito tornò al suo lavoro , che ha corso fino al suo ritiro nel 1985 . L’esperienza di Pietro fa vivere però mentre passava le sue abilità su due giovani del luogo che ora , grazie a Pietro , calzolai nel loro diritto . Ha sempre detto che erano meglio di lui , un complimento davvero come lui era un atto molto difficile da seguire .

(Scritto da Carla Cortesi Haygarth )

Eulogy ( letto e scritto da Carla Cortesi Haygarth )

Da dove comincio . Mio padre potrebbe essere testardo , irascibile e imbarazzante, ma lui era la persona più riflessivo , più gentile , determinato positivo , amorevole e altruista che conosco. Se poteva aiutare qualcuno lo avrebbe fatto , in ogni modo possibile .

Non ho mai conosciuto mio padre di avere hobby perché era sempre occupato di lavoro e di certo fatto un sacco di che durante la sua vita e la maggior parte di quel lavoro era aiutare gli altri . Niente gli piaceva di più che sapere che le scarpe che aveva fatto o riparato avevano fatto felice qualcuno , soprattutto sul lato ortopedico .

Il più grande amore di mio padre era la sua famiglia e tutto ciò che faceva era per loro sempre preoccupante se fossimo tutti ok Non importa quanti anni siamo stati . Lui era così orgoglioso di tutto quello che abbiamo raggiunto , sempre interessato a quello che stavamo facendo tutti . Particolarmente orgoglioso quando mio fratello era sul l’anello più debole , purtroppo lui non ha vinto ma ovviamente avrebbe dovuto. Sono sicuro che ha guidato le ragazze a Byrnhill pazzo mostrando loro il dvd più e più volte . Era così orgoglioso dei suoi nipoti , sempre incoraggiandoli ad essere meglio di lui e dei suoi successi , che era un atto difficile da seguire . Se qualcuno di noi raggiungere la metà di quello che ha fatto nella sua vita, saremmo fortunati .

Una volta papà in pensione ha avuto il tempo di fare le cose che voleva fare. Amava cucinare ma non si voleva essere in cucina, quando lo ha fatto e certamente non voleva avere a che fare il bucato !

Amava a dilettarsi con un po ‘di fai da te troppo , ma avrebbe dovuto bloccato per calzoleria . Poteva fare miracoli con un pezzo di cuoio , ma qualsiasi altra cosa era una storia diversa . I suoi strumenti fai da te consisteva di un martello e di un coltello , e se questo non poteva risolvere il problema che avrebbe dovuto dare e ottenere gli esperti !

Ha goduto di guida, ma che doveva essere fatto a tutta velocità , facendo attenzione , naturalmente , che non ha rompere i limiti di velocità e secondo lui tutti gli altri piloti sulla strada erano quelli cattivi . Essere in grado di guidare lo ha costretto a parcheggiare troppo, che in un caso l’intervento della polizia necessario. Ero seduto nel mio ufficio un giorno e riuscivo a vedere una macchina cercando di parco , dopo circa 10 tentativi ho commentato al mio capo che la coda di traffico deve essere di nuovo a Shanklin . Il poliziotto che era rimasto in piedi sul marciapiede alla fine ha chiesto al conducente se poteva parcheggiare per lui e sì avete indovinato quando l’ autista scese era mio padre. Eravamo tutti molto sollevati quando rinunciò alla guida anche se non era del tutto perché ha ottenuto uno scooter di mobilità così anche se gli utenti della strada erano al sicuro i pedoni erano ormai a rischio!

Il suo mondo è crollato marzo 2001 , quando mia madre morì. Ma lui si rialzò e continuò , vive da solo con il sostegno della sua famiglia fino al 2006 quando , dopo un paio di cadute e diventando sempre più immobile si trasferisce con Colin e I. Quindi abbiamo guadagnato un papà e un cane . Ho spesso minacciato di inviare il papà indietro e tenere il cane come Benjy era meno problemi , ma tutti noi sono sistemato . Dopo 5 anni la sua mobilità stava peggiorando e ha avuto un altro paio di cadute . Papà ha dovuto andare in assistenza sostitutiva , ma dal giorno 1 era deciso che non aveva intenzione di essere lì per tre mesi lunghi , ma dopo che mi ha detto che voleva rimanere e che quando ha fatto Byrnhill sua casa . Amava la sua camera, il personale , la cura e che poteva ancora essere un po ‘ indipendente , ma soprattutto si sentiva al sicuro . Uno dei punti salienti del suo soggiorno è stato quando il suo amico Enzo anche spostato in Byrnhill , anche se purtroppo erano di trascorrere solo un breve periodo insieme lì .

Quest’anno è stato piuttosto un triste per il papà che ha perso due amici , il suo piccolo cane di Benjy , una nipote in Italia e più triste di tutto il suo unico figlio , ma si è ripreso e focalizzata su buoni tempi e ricordi. Si è conclusa su una nota più felice , però, perché 10 giorni prima della sua morte, mia sorella si è sposata e anche se lui non poteva esserci, grazie alla tecnologia moderna ha visto una foto di Mara nel suo abito da sposa . Era così entusiasta e sollevato che era ora felice e risolta con , come lo chiamava Richard , un uomo adorabile .

Ha trascorso una settimana in ospedale , ma il vecchio determinazione Cortesi insieme , lui non aveva intenzione di rimanere lì , stava tornando alla sua ragazza , i “suoi angeli ” presso Byrnhill e non posso ringraziare Gioia Alessandro , il manager , sufficiente per fare che questo accada . Penso che lui sapeva che era la fine e voleva stare con le persone che amava e che lo amava . Mio padre non si aspettava di vivere a 93 anni e, come la sua salute si è deteriorata e la sua Matrona comunitario , Chris gli ha detto qualcosa non andava avrebbe detto lei “troppe carnevali ” così papà l’ultima canzone è soprattutto per voi . ma prima di andare sulla strada che mi ha sempre detto che eri fortunato ad avere me, ma ero io quello fortunato ad avere voi come un padre , che non eri solo mio padre che eri il mio consigliere , il mio confidente e il mio migliore amico . Se io sono mezzo la persona che eri papà sarei felice . Mi mancherai tanto ma so che tu sei dove vuoi essere con la vostra amata Noni e ricongiungersi con Nikki o dovrei dire Enrico a voi . Dio benedica finché non ci incontreremo di nuovo .

Advertisements